This site is not part of Babbel and is not affiliated with www.babbel.com in any way. Please read the Disclaimer and the privacy policy. Auf Deutsch.

Board

Italiano

Studiare l'italiano esercizi


Posts
Andrea Maria
05.08.2020, 23:55 (Updated 06.08.2020, 00:03)
vedo gli errori ma non posso correggerli  " volevo raccontarvi questa storia per farvi addomentare , anche Rosella.
Buonanotte. Ho sempre la febbre. Ma penso per questo.
Rosy
06.08.2020, 01:36
Oh Andrea mi dispiace per tutti questi problemi che hai.
Io pensavo che ormai avevate già venduto la vostra bellissima casa sul lago.
In italiano il diritto dei contadini che abitano sulle terre in vendita si chiama "diritto di prelazione". Cioè, a parità di prezzo, hanno loro il diritto di comprare  (mi pare...non sono esperta in questo campo)
Ti ringrazio dei tuoi pensieri per me. E mi dispiace per la tua febbre.
Non ammalarti per la casa.
Domani, cioè oggi vado a Roma . Partiamo alle 6.10 in autobus e torneremo domani sera alle 22.45.
Respirare l'aria di Roma e girare per il centro di Roma mi fa bene. Trovo sempre qualcosa di nuovo (che è lì da centinaia di anni ma che io non avevo visto) in luoghi in cui sono stata più e più volte e ogni volta mi stupisco.
Vorrei abitare a Roma e passare tutto il mio tempo in giro e lasciarmi stupire sempre.
Chissà cosa vedrò domani che mi sorprenderà?
marco1818
06.08.2020, 09:34
per Andrea

Tutti noi quattro ora o fra poco stiamo sotto il piumino ( in realta' solo io, perche' voialtri italiani non ce l'avete sognando di vivere in un paese caldo ).
Sono in campagna per adempiere AL mio dovere. da quasi 5 anni: vendere la nostra casa CON noi DENTRO.....adesso devo PRENDERE un appuntamento con il notaio (
 due anni fa abbiamo tutti firmato un contratto - nessuno ci aveva detto che i contandini hanno il diritto DI PRELAZIONE (?) ( gli avvocati LO hanno dimenticato oppure non lo sapeVANO. il notaio era  arrabBiato perche' non e' stato lui che aveva fatto il contratto ma due VOLTE?? (qui non capisco)- non ce lo HA detto pensando:  perche' farlo solo una volta??)- nonostante questo- adesso   sarebbe bene anzi importantissimo farlo presto presto perche' una legge riguardo la nostra situazione sta xx cambiando -
Ma! Mia sorella ha un appuntamento con la parucchierA e questo appuntamento va prima.
Lei ha bisogna di mostrarci chi e' la persona PIU' IMPORATANTE
Io staro' ZITTA - non si puo* far volare via gli uccelli dalle teste degli altri (lo capite? ) E prima di andare dalla parucchierA, dobbiamo andare a comprare un nuovo vestito, che sara' proprio lo stesso DI tutti gli altri dieci.Lei invece non capisce che se vai dal notaio per vendere una casa non piccola non brutta non mal situata,sia meglio fare  la figura DELLA povera ma pulita, ben educata ma modesta ,. I notai sono gelosi, ed invidiosi, non vogliono aiutare LE persone che sembrano superiori A loro.La compratrice invece dovrebbe far grande figura- la scorsa volta quando sono DA da lui,lei,la nostra nipote voleva sembrare la modesta,-si era vestita IN MODO molto negligente, e ho visto negli occhi del notaio:"Ah, per questa ricca, giovane, aristocratICA dI Berlino non vale la pena di vestirsi BENE per me .E lui
 non ci ha detto che i contadini possono dire di no ......Una storia davvero buffa. Mi sento ancora una figura nella commedia dell'arte- i soldi, quando arriveranno finalmente ,ANDRANNO subito agli avvocato.Ma cosi' mi sento un po* in Italiain una commedia del*arte,
Questa mia storia noiosa vE L' ho raccintatA per far addormentare anche Rosella.
 Mi,HA FATTO VENIRE la febbre.Buonanotte!

Invece la storia non è affatto noiosa, è molto divertente..mi sono fatto un sacco di risate pensando al comportamento dei tuoi parenti, jajajaja (però mi dispiace per te, che sei in mezzo a queste beghe)
Noi invece abbiamo passato un paio di giorni irritanti. domenica sera dovevano venire a cena il mio amico Italo e sua moglie..pertanto abbiamo provveduto nei giorni prima a fare le "pulizie per gli ospiti"::presumibilmente pulendo dietro il televisore (che già funzionava male perchè era vecchissimo) abbiamo mosso il filo dell'antenna, per cui il televisore non ci faceva prendere le reti Mediaset..(ma non l'abbiamo messo in relazione con le pulizie)
Per cui lunedì: andare a parlare con i vicini per sentire se loro avevano problemi di ricezione, andare a cercare un nuovo televisore (3 negozi) comprarlo,portarlo a casa e montare il supporto, sintonizzarlo..e non funzionava esattamente come il vecchio..
Crisi di disperazione e 250 euro buttati al vento!  Poi portare alla discarica il vecchio e gli imballaggi del nuovo (la discarica era momentaneamente chiusa e abbiamo dovuto aspettare in coda 30 minuti) cercare di capire cosa non funzionava nel nuovo (libretto di istruzioni incomprensibile se uno non è del mestiere), provare a fare sintonizzazioni su sintonizzazioni..
Improvvisamente il raggio di sole: Laura è uscita e mi ha detto che ha incontrato le "ciabattone"! (vi ricordate? le due sorelle che escono in strada in vestaglia e ciabatte e che mi portano fortuna?) Un momento dopo ho guardato dietro al televisore e mi sono accorto che il cavo dell'antenna era rovinato nel punto in cui si attacca alla tele..messo a posto provvisoriamente quello, la nuova tele ha cominciato a funzionare perfettamente ..devo proprio fare un regalo a Natale alle ciabattone jajajaja!
GinaR
06.08.2020, 17:53
Ciao amici
Vi saluto cordialmente dal paradiso. Niente fatiche, niente preoccupazioni, ......come ho detto ho trovato qui un paradiso.
Povera Andrea, ti capisco bene e non vorrei avere i tuoi compiti. La mia vita è più facile e preferisco di non avere né una casa in Toscana né un castello in campagna piuttosto che avere i tuoi problemi. Ti auguro tanta energia e forza.
Marco, la tua storia è divertentissima e mi ha fatto ridere un sacco. Come dico sempre "gli uomini non sono fatti per delle cose come un televisore, un computer, un cellulare, ....è così. Solo le donne sono capaci di usare degli apparecchi elettrici .". Almeno Kurt non sa come usarli. Almeno avete uno nuovo televisore che funziona perfettamente.

Marco, perché scrivi "nuova tele" ..secondo me tele viene da televisore e televisore è una parola maschile, no?

Oggi abbiamo pranzato buonissimo, in un ristorante in cui siamo stati già qualche volta.
Bis di antipasti  (carne cruda, involtino di melanzana con formaggio fresco di capra alle erbe aromatiche e insalata di pomodorini) fettuccine verdi con filetto di trota e pinoli, arrosto di vitella con una salsa alle nocciole, semifreddo di torone con cioccolato. I due giovani padroni di casa sono molto bravi e Andrea, lo chef cucino come un cuoco a due stelle. Si potrebbe dire "mangiano anche gli occhi ". Tutti i piatti hanno l'aspetto di un bel l'immagine.
Rosy
06.08.2020, 20:54
Regina hai ragione ... IL televisore è maschile.
Però LA tele viene dalla televisione che è femminile.
LA televisione è sia l'apparecchio televisivo (elettrodomestico) sia l'insieme dei programmi televisivi intesi come veicolo di informazione cultura pubblicità....
Rosy
06.08.2020, 21:02
Cari tutti
Adesso sono sull'autobus che mi riporta ad Alba da Roma .
E sono stanchissima.
Sono in piedi dalle 5.40 dopo aver dormito forse 3 ore perché ieri sera abbiamo avuto una cena con amici e abbiamo fatto tardissimo.
Dopo la mostra di Raffaello abbiamo spianato Roma (circa 15.000 passi) con un bel peso perché ho comprato il catalogo della mostra e, in negozio di libri "vecchi" 2 libri pesantissimi.
Non vedo l'ora di arrivare a casa, fare una luuuuunghissima doccia e mettermi a letto.
:smile:
Rosy
09.08.2020, 10:14
Allora Andrea la desaparecida....come va?
Sei ancora in campagna? Hai risolto almeno la metà dei problemi del tuo castello e della castellana? (Tua sorella).
La tua salute va meglio?
Verrai in Italia?  
:hug:  :kiss:
Andrea Maria
09.08.2020, 15:07 (Updated 09.08.2020, 15:16)
Grazie , Rosella .Sto in campagna, sto a letto invece nel fiume . Peccato! Abbiamo dei giorni splendidi.Ma ho 38 gradi  da quasi due settimane. Ho una sinusitis , il nostro medico qui mi scriverebbe degli antibiotiche ( ci?) senza fare un test se ci sono dei bakterie . Perciò prendo wobenzym e sinupred, .ma per quanto tempo?
Martedi abbiamo un appuntamento

importante dal notaio.Poi vedremo.il mio
problemo più urgente :ho bisogno di una
donna per pulire stirare mettere in ordine
tutto. Non sono per niente una brava
casalinga, qando entro una stanza c' è
subito un gra nde casino.Cucino due volte
al giorno (mooolto bravo) ma non potete
immaginarvi l'aspetto della cucina

In città chiudo la porta e basta, ma qui la cucina fa parte del soggiorno .Possiamo fuggire nel salone al primo piano, ma non é "mio". Mi capite? Adoro l'ordine ma mi dispiace il tempo perso per metterla.
Oh, non aspetto essere lodato da Regina....ed è vero, sto  in paradiso, tranquillamente a letto, ascolto il silenzio ( interrotto dai gridi dei canuttieri ( esiste questa parola?) sul fiume che porta l'acqua alta ed è pericoloso.

Marco non volete venire a fare il canettaggio sul nostro fiume? Esce dal Chiemsee e si chiama Alz.

Rosella sono felice di sentirti ancora meglio.
Regina fa parte del paradiso in cui si trova.
E Marco? La tua storia.  del televisore , il trasporto ecc è tanto divertente quanto è da piangere.
Vi auguro un pomeriggio domenicale che vi rende felici ogni momento.
Andrea Maria
09.08.2020, 15:27 (Updated 09.08.2020, 19:07)
Marco :volevo dire ; andare in kajak.
Purtroppo di domenica il fiume è affolato delle barche da gomma piene delle persone ubriate e urlanti.
Adesso è troopo caldo e troppo pericoloso cosi ci godiamo di unno silenzio divino. Spero che i tuoi vicini attivinoturni sono svenuti dal caldo.
Saluti a Laura. Vorrei sapere cosa sta leggendo? Evoi altri?

Io quasi niente:l'ultimo libro di Donna Leon.Ma i suoi libri non devono essere tradotti in italiano.lei è americana vive a Venezia e scrive dei gialli che sono ambientati in Venezia.
marco1818
09.08.2020, 19:32
per Andrea
Grazie , Rosella  SONO  (meglio)  in campagna, SONO a letto invece CHE SUL fiume . Peccato! Abbiamo dei giorni splendidi.Ma ho 38 gradi  da quasi due settimane. Ho una sinusitE , il nostro medico qui SAREBBE INTENZIONATO A PRESCRIVERMI degli antibiotiCI senza fare un test PER VEDERE se ci sono dei BATTERI . Perciò prendo wobenzym e sinupred, .ma per quanto tempo?
Martedi abbiamo un appuntamento

importante dal notaio.Poi vedremo.il mio
problemA più urgente :ho bisogno di una
donna per pulire stirare mettere in ordine
tutto. Non sono per niente una brava
casalinga, qUando entro IN una stanza c' è
subito un grande casino.Cucino due volte
al giorno (mooolto BENE) ma non potete
immaginarvi l'aspetto della cucina

In città chiudo la porta e basta, ma qui la cucina fa parte del soggiorno .Possiamo fuggire nel salone al primo piano, ma non é "mio". Mi capite? Adoro l'ordine ma mi dispiace il tempo perso per OTTENERLO.
Oh, non MI Aspetto DI essere lodatA da Regina....ed è vero, sto  in paradiso, tranquillamente a letto, ascolto il silenzio ( interrotto dai gridi dei canOttieri ( esiste questa parola?) sul fiume che porta l'acqua alta ed è pericoloso.

Marco non volete venire a fare il canOttaggio sul nostro fiume? Esce dal Chiemsee e si chiama Alz.

Rosella sono felice di sentirti ancora meglio.
Regina fa parte del paradiso in cui si trova.
E Marco? La tua storia.  del televisore , il trasporto ecc è tanto divertente quanto è da COMpiangere.
Vi auguro un pomeriggio domenicale che vi rendA felici ogni momento.
-------------------------------------------------------
Marco :volevo dire ; andare in kajak.
Purtroppo di domenica il fiume è affolLato dA barche dI gomma piene DI persone ubriaCHE e urlanti.
Adesso è troPpo caldo e troppo pericoloso cosi ci godiamo UN silenzio divino. Spero che i tuoi vicini attivi DI NOTTE sIANO svenuti dal caldo.
SalUti a Laura. Vorrei sapere cosa sta leggendo? E voialtri?

Io quasi niente:DALl'ultimo libro di Donna Leon.Ma i suoi libri non devono essere tradotti in italiano.lei è americana vive a Venezia e scrive dei gialli che sono ambientati in Venezia.
Sì Andrea, io Donna Leon la conosco, la leggo in spagnolo, quando riesco a trovare un suo libro.
 Adesso ho appena finito un giallo di Crepanzano, è un buon autore, scrive gialli ambientati a Milano negli anni 50..ha uno stile un po'antiquato, i personaggi sono puliti puliti, non ci sono parolacce, non c'è violenza, direi che è una lettura..riposante!
Col caldo non riesco a leggere in spagnolo, io leggo a letto, tenere libro davanti e vocabolario al fianco, matita e gomma è un fastidio..e le zanzare non aiutano
Stiamo preparando le valigie per andare qualche giorno a Spiazzi: siamo sempre andati con la nostra associazione di taichi, minimo 20 persone, allegria, risate, confusione (oltre che fatica fisica). Quest'anno saremo solo Laura ed io, sarà una strana sensazione..dannato coronavirus che ci impedisce di fare lo stage..
Oh Andrea, cerca di guarire..ci fai preoccupare! E avere la febbre con questo caldo..bevi tanto se no ti disidrati!
Rosy
10.08.2020, 09:28
Ciao carissimi. Sono in treno con mia sorella e due dei suoi nipotini Satya (7anni) e Guido (4anni). Vengono a casa mia per 2 settimane.
Avrò dei nipoti (di nonna) con cui divertirmi.
Sarò occupatissima.
Devo portarli a Milano a vedere i treni e il sommergibile (vero) al museo delle scienze e della tecnica, e l'acquario, sul lago Maggiore dove ci sono parchi bellissimi, a un acquapark....
si,  in qualche momento ci riposeremo .... giocando nel giardino del condominio.
GinaR
10.08.2020, 11:31
Cara Andrea, mi dispiace molto che tu abbia la febbre. Ti auguro una pronta guarigione. Devi stare attenta di non lavorare troppo. Non è facile trovare una donna addatta alle pulizie. Posso dire, Inge è una brava casalinga, pulisce e stira bene e volentieri. Nel frattempo ho un sacco dei vestiti sporchi ma tocca a lei lavare le cose sporche..... (buona scusa: pago bene)
Andrea, sembra che i tuoi preoccupazioni e i tuoi affari non finiscino mai. Poverina!

Rosella, ti auguro molto divertimento con tua sorella e i piccolini. Meglio mettere una piccola piscina nel giardino e vedrai tutti e due saranno contentissimi e soddisfatti. Soprattutto con queste temperature altissime.
GinaR
10.08.2020, 11:31
Un grande saluto anche a te, caro amico Marco.
Andrea Maria
10.08.2020, 23:04
Cara Regina,
se mi vedessi,non crederesti che ho cosi' tanti problemi.Insomma ( Francesco mi ha detto come usare insomma, ma qui, sono sbagliata?) sono gia' abituata a vendere delle case senza un resultato- Oggi ho ricevuto ancora un'offerta per la nostra casetta amata in Italia : 120.000 euro per una casa semplice ma perfetta e con tanto terreno. Una casa non e' una cosa (hihi) che si compra e si vende solo per divertirsi.Una casa e' piu che un'oggetto che ci porta dei soldi - una casa ci protegge, conosce i nostri pensieri  e sentimenti , e' la nostra mamma e il nostro bambino....
Marco, grazie per il tuo lavoro con i miei errori.
Ora porto a letto la mia testa febbrale.Nonostante tutto - non sono depressa o triste, solo Inge mi manca veramente..
Buonanotte, cari amici.
GinaR
11.08.2020, 07:52 (Updated 11.08.2020, 07:54)
Buongiorno amici

Andrea, ti capisco bene e so che vendere una sua casa non è per niente facile. Ma io sono realista e lo vedo così. Per esempio: vado in vacanza e trovo la casa totalmente pulita. Le finestre e i pavimenti sono puliti, ci sono gli asciugamani lavati, funziona internet e il televisore, c'è la carta igienica e il detersivo. Se entro nell'appartamento sono in vacanza. E se parto, non c'è niente da fare, pago l'affito e basta.
Fuori la casa, non bisogna fare giardinaggio, ogni mattina gli altri mettono nel giardino le sedie, il tavolo, l'ombrellone e così via e io invece non faccio niente. Avere la sua casa per le vacanze significa per me, tanto lavoro, tante cose da fare e se non faccio io devo pagare i soldi a un'altra persona per far farle. Secondo me sprecarerei troppo del mio tempo libero. Per me una casa è un oggetto e nient'altro.
Ma tu che sei diversa di me pensi in modo diverso, è normale. Io almeno, quando sono in vacanza ( 6 settimane all'anno) non voglio occuparmi di niente tranne che cosa e dove mangiare:))
Adesso sento Rainer che porta fuori le sedile da giardino e le sedie a sdraio, cosa voglio di più? Niente.
GinaR
11.08.2020, 07:55
Marco, dove sei? Non vuoi più farti sentire? Ma dai,....facciamo troppi sbagli io e Andrea?
marco1818
11.08.2020, 08:44
per Andrea
se mi vedessi,non crederesti che ho cosi' tanti problemi.Insomma ( Francesco mi ha detto come usare insomma, ma qui, MI sono sbagliata? NO E' GIUSTO LO HAI UTILIZZATO BENE) sono gia' abituata a vendere delle case senza un rIsultato- Oggi ho ricevuto ancora un'offerta per la nostra casetta amata in Italia : 120.000 euro per una casa semplice ma perfetta e con tanto terreno.(E SENZA FOSSA DI IMHOF jajaja) Una casa non e' una cosa (hihi) che si compra e si vende solo per divertirsi.Una casa e' piu che un x oggetto che ci porta dei soldi - una casa ci protegge, conosce i nostri pensieri  e sentimenti , e' la nostra mamma e il nostro bambino....
Marco, grazie per il tuo lavoro con i miei errori.
Ora porto a letto la mia testa febbriCITANTE.Nonostante tutto - non sono depressa o triste, solo Inge mi manca veramente..
Buonanotte, cari amici.

Per Regina
Andrea, ti capisco bene e so che vendere una sua casa non è per niente facile. Ma io sono realista e lA vedo così. Per esempio: vado in vacanza e trovo la casa totalmente pulita. Le finestre e i pavimenti sono puliti, ci sono gli asciugamani lavati, funziona internet e il televisore, c'è la carta igienica e il detersivo. Se entro nell'appartamento sono in vacanza. E se parto, non c'è niente da fare, pago l'affitTo e basta.
Fuori la casa, non bisogna fare giardinaggio, ogni mattina gli altri mettono nel giardino le sedie, il tavolo, l'ombrellone e così via e io invece non faccio niente. Avere la PROPRIA casa per le vacanze significa per me, tanto lavoro, tante cose da fare e se non LE faccio io devo pagare i soldi a un'altra persona per far farle. Secondo me sprecHEREI troppo del mio tempo libero. Per me una casa è un oggetto e nient'altro.
Ma tu che sei diversa DA me (LA )pensi in modo diverso, è normale. Io almeno, quando sono in vacanza ( 6 settimane all'anno) non voglio occuparmi di niente tranne che cosa e dove mangiare:))
Adesso sento Rainer che porta fuori le sedIE da giardino e le sedie a sdraio, cosa voglio di più? Niente.

Io la penso come Andrea, mi affeziono alle cose, per me la casa e gli oggetti hanno un'anima, mi parlano..ed  per questo che Laura ed io siamo tanto disordinati, non riusciamo a buttar via niente, che siano vecchie cartoline degli amici, bomboniere di nozze o di compleanno, regalini di Natale, libri già letti decine di volte..tutto rimane e si accumula! Ahinoi, dovremmo avere la razionalità di Regina, ma ci dobbiamo arrangiare senza eh eh eh
Amiche dovrete fare a a meno di me per qualche giorno..parto per la montagna e già mi da fastidio che mi abbiano cambiato la camera dell'albergo, cui sono abituato da anni..Vedete, sono fatto così, se mi infastidisce cambiare una stanza di un hotel per pochi giorni, figuriamoci se dovessi vendere o cambiare casa..non sopravviverei..
Andrea, quando torno ti voglio trovare guarita! Comincio a preoccuparmi per questa tua febbre persistente!
Andrea Maria
11.08.2020, 19:20
Marco, grazie, amico mio.sei gia' partito? Vi auguro dei giorni felici ,anche se la stanza e' nuova, sconosciuta . Sono sicura che diventerete amici.
 (La fossa Imhoff la paghiamo noi- i lavori sono gia' in corso.)
Saluti a tutti
Rosy
11.08.2020, 19:54
Giornata a Milano con bambini....
Pranzo a Piazza Gae Aulenti da PaniniDurini, giro del giardino e del parco giochi, corsa all'acquario civico perché eravamo in ritardo (metro e poi  castello Sforzesco e parco Sempione a passo di corsa.) Giro dentro e fuori dell'acquario che è un bellissimo edificio liberty. E dopo 2 ore altre 2 ore in giro per il parco tra viali stagni anatre piccioni chioschi bibite . E poi in metro a piazza Duomo , breve giro e poi di nuovo metro e stazione centrale. Sosta al bar per il gelato e treno.
Adesso sembriamo 4 Zombi.
Ah ...ho fatto circa 16.000 passi.
GinaR
13.08.2020, 17:21
Grazie Marco e buon riposo in montagna.
Rosy
15.08.2020, 06:55
Partitiiiiiiii. Siamo in viaggio verso Parigi che ci aspetta a braccia aperte per stringerci nella morsa del Covid  :hug:
Andrea Maria
19.08.2020, 17:18
Rosellina, sei sempre a Parigi? Come ti ammiro- 8 ore nell Louvre.Io dopo aver guardato al massimo dieci quadri, non posso piu',cioe' i miei occhi non sono piu' in grado di accogliere (? comprendere?)qualcosa. Comunque, stai ancora bene, se lo sente e ce lo fa felici.
marco1818
20.08.2020, 08:30
Per Andrea
Rosellina, sei sempre a Parigi? Come ti ammiro- 8 ore AL Louvre.Io dopo aver guardato al massimo dieci quadri, non NE posso piu',cioe' i miei occhi non sono piu' in grado di RECEPIRE ALCUNCHE' (forse questa è l'espressione migliore). Comunque, stai PROPRIO bene, SI sente e QUESTO CI fa felici.

Jajajaja, Andrea, io sono come te, ho la sindrome di Stendhal: se vado in un museo o in una pinacoteca, o in una mostra, ho una resistenza al massimo di 15 minuti..poi comincio a guardare l'ora, cercare il bagno, il bar, l'uscita, mi sento preso in trappola, mi manca l'aria!
  Noi siamo tornati da Spiazzi (900 metri, località famosa per via del santuario che è veramente notevole, non tanto per le dimensioni, quanto perchè costruito su un strettissima cengia, 50 metri di roccia verticale sopra e un abisso a strapiombo di almeno 200 metri sotto..a chi poteva mai venire in mente di costruire una chiesa in un posto simile?)
  Be' insomma, eravamo abituati ad andarci tutti gli anni con almeno 20 compagni della nostra scuola, quest'anno Laura ed io eravamo da soli..Un'impressione strana, ma ce la siamo cavata egregiamente, abbiamo fatto delle belle camminate nei dintorni, abbiamo chiacchierato tanto col proprietario dell'albergo che era un po' abbattuto, perchè l'albergo era semideserto..Comunque tutte le sere ci offriva un grappino e si sedeva al tavolo con noi a chiacchierare e a guardare il tramonto (è un posto molto romantico)
  Mi faceva ridere perchè ci raccontava una cosa che non avrei mai supposto: i problemi più grossi li ha sempre avuti con i pellegrini, anzi è talmente stufo di pellegrini che se questi ultimi andranno in paradiso, lui preferirebbe andare all'inferno pur di non vederli più jajajaja
  Dice che vengono su in orde per scendere giù al santuario e chiedere la grazia..siccome la grazia il più delle volte non arriva se la prendono per prima cosa con lui, che è il proprietario dell'albergo in cui alloggiano: nervosi, maleducati, indisponenti, litigiosi, attaccabrighe..sono la sua disperazione!
   Io posso solo dire che vedendo questi pellegrini scendere dai pullman davanti all'albergo sono rimasto colpito dalla loro stazza: molta gente anzianotta e in pauroso sovrappeso, più che camminare rotolavano..dei sederoni che a stento passavano dalla porta dell'albergo jajajaja!
   Buona giornata amiche!
Rosy
20.08.2020, 09:24
Marco caro, ho lasciato Parigi lunedì.
Adesso castelli...
Chambord, chaumont-sur-Loire, Chenonceau.
Oggi Angers con cattedrale, castello e arazzi dell'Apocalisse. Poi Vannes con il sito neolitico megalitico di Farmaci e poi ,ma dopo la cena, crollerò svenuta sul letto.
Però hai ragione ...mi è tornato il buonumore :smile:
GinaR
20.08.2020, 15:53
Ciao amici
Da lunedì abbiamo una nuova collega,.....che adesso non viene più. Oggi la dentista sta togliendo un dente, all'improvviso la nuova sì e alzata e ha detto: non posso vedere del sangue! Adesso non mi sento più bene. Non è da credere, lei è stata assumata come impiegata della sua professione. È normale che ci sono anche degli interventi chirurgici, no?
Un'ora fa un'altra collega mi ha telefonato e ha detto che Yasemin non vuole più lavorare al nostro studio dentistico, non sarebbe cosa sua.
Ho detto alla collega "mandarla a casa, non è l'impiegata giusta".
Mamma mia, come sono matti i giovani, ma non vale la pena arrabbiarsi troppo.
"Caro dio, potresti cancellare l'anno 2020,...ha un virus"
Siete d'accordo?

Reply

To write on the board you need a user account. You can create one here and start right away.

Register